MUDI - AIPR associazione italiana pastori

AIPR
Associazione Italiana Per la Tutela
del Cane da Pastore del Caucaso, Cane da Pastore dell'Asia Centrale e altre razze da pastore.
Associazione Italiana Per la Tutela

del Cane da Pastore del Caucaso, Cane da Pastore dell'Asia Centrale e altre razze da pastore.
Associazione Italiana per la tutela
del Cane da Pastore del Caucaso, Cane da Pastore dell'Asia Centrale
e altre razze da pastore.
Associazione Italiana per la tutela del Cane da Pastore del Caucaso, dell'Asia Centrale e altre razze da pastore.
logo AIPR
AIPR
Vai ai contenuti
Mudi dog
MUDI

RAZZA AMMESSA
AL REGISTRO SUPPLEMENTARE RICONOSCIUTI (R.S.R.)
DI PRIMA GENERAZIONE SENZA LIMITAZIONI

E’ possibile effettuare il riconoscimento in occasione di CAC – CACIB – Mostre Speciali o Raduni di razza.
ORIGINE

Il Mudi è la più recente tra le tre razze di pastori conduttori Ungheresi, con cui comunque è strettamente imparentato, la teoria più consistente lo vede formarsi dall’incrocio tra Puli e Pumi (allora razze rustiche molto meno caratterizzate rispetto agli attuali soggetti) e cani di tipo spitz. Ricordiamo che sebbene vi siano descrizioni di cani simili già da fine 700 che la permanenza dell’Ungheria nell’Impero Austroungarico e, nello stesso periodo  in altre zone dell’Impero, come la Croazia e le Alpi orientali, la formazione di razze molto simili per caratteristiche di base come il Pastore Croato e il Pastore della Lessinia e del Lagorai, fa  supporre come nel tardo 800 queste razze potessero avere una radice comune od essere state influenzate tra esse. Di fatto l’allevamento in purezza nasce nel 1936 grazie al Dr. Fenyes che per primo ne abbozza lo standard e fa riconoscere il nome Mudi, probabilmente ispirandosi ad un soggetto pastorale che portava quel nome. successivamente la guerra mondiale la razza versa sull’orlo dell’estinzione e solo nel 1963 il Dr. Balassy porta a termine un recupero della razza presentando il nuovo standard  che verrà ufficializzato in FCI. Ancora oggi il libro origini di razza è aperto poiché vi sono svariati soggetti pastorali caratteristici e molto utili ad ampilare un genoma di razza relativamente chiuso.  

CARATTERE

Classico cane da pastore sotto ogni aspetto, ha un perfetto equilibrio tra coraggio, intelligenza e rapidità di azione nell'affrontare qualsiasi problema gli si presenti nello svolgimento del suo lavoro, ed è in grado di dominare la situazione guidando grandi greggi di pecore o di capre. Ma le sue qualità non si limitano alle tradizionali funzioni dei cani da pastore: dotato di udito assai sensibile, e sempre attento a ciò che accade intorno a lui e da grandi capacità nella guardia intesa come allarme. Nonostante fosse normalmente accompagnato da cani custodi il Mudi ha sempre dimostrato una buona propensione alla guardia attiva in special modo verso gli animali, ma la selezione attuale ha mitigato molto la diffidenza verso l’uomo rendendolo più adatto ai ruoli odierni di cane da sport e compagnia.

ASPETTO E CURE

Il Mudi rimane un cane molto rustico e nel paese natio ricopre ancora in moltissimi casi il ruolo di conduttore di greggi, il pelo che deve essere ondulato, non necessita praticamente di cure se non occasionali spazzolate da intensificare nel periodo della muta.

Nota interessante è che mentre per molte razze prima di un expò si prospettano ore di bagni e toelettatura, per il Mudi si consiglia al massimo un bel bagno in mare ed un asciugatura al sole per evidenziare la naturale arricciatura del pelo.

Cane dagli apparati masticatori e digestivi inalterati, il Mudi non incorre nei problemi di alimentazione di razze più manipolate e si adatta bene ad ogni tipo di cibo.

Non ci sono controindicazioni a tenere un Mudi in appartamento, ma parliamo di un cane estremamente energico e molto attivo, pertanto ha bisogno di essere impegnato fisicamente e mentalmente quotidianamente. La mancanza di stimoli lo porta a diventare distruttivo. È un cane molto comunicativo che non disdegna di abbaiare, molto socievole e affettuoso con la famiglia, comunque sceglierà un elemento che diverrà il suo punto di riferimento. Proprio per le origini di cane da pastorizia ha una certa diffidenza e va molto socializzato da cucciolo per renderlo perfettamente a suo agio in ogni situazione.

Il colore classico del Mudi è il nero, ma sono ammessi altri come il bianco, il marrone, il grigio ed il merle, quest’ultimo specialmente è molto accattivante ma bisogna porre attenzione a non prendere cuccioli da due soggetti merle in quanto potrebbero essere portatori di patologie. Altra caratteristica di razza è la possibilità che i cuccioli nascano con coda corta o senza coda, situazioni riconosciute dallo standard. Anche qui sarebbe indicato non utilizzare due soggetti portatori di questa mutazione.

SITUAZIONE ATTUALE

Il Mudi è senza dubbio una razza di nicchia anche se attualmente l’allevamento in Ungheria è solido e ben sviluppato, seconda patria della razza è la Finlandia, dove è allevato abbastanza diffusamente. Nel resto d’Europa la razza è presente ma con poche cucciolate per singolo paese. Negli ultimi anni Il Mudi sta prendendo maggior piede in special modo grazie alle grandi performances nell’agility dove in breve tempo è diventato tra le razze più vincenti. La sua rusticità, intelligenza ed energia, ne fa un cane ideale per persone e famiglie sportive che vogliono avere il loro cane vicino in ogni situazione.

AIPR
Via Iconicella 61, 86029 Trivento (CB)
(+ 39) 330430729
(+ 39) 330430729 (fax)

aipr@libero.it
presidente@aipr.it
© 2020 AIPR All rights reserved
RAZZE TUTELATE:

CANE DA PASTORE AUSTRALIANO KELPIE
CANE DA PASTORE CATALANO
CANE DA PASTORE CROATO
CANE DA PASTORE DEL CAUCASO
CANE DA PASTORE DELLA RUSSIA MERIDIONALE
CANE DA PASTORE DELL'ASIA CENTRALE
CANE DA PASTORE DI KARST
CANE DA PASTORE DI TATRA
CANE DA PASTORE MALLORQUIN
CANE DA PASTORE POLACCO DI VALLEE
CANE DA SIERRA DI ESTRELA
CANE DE CASTRO LABOREIRO
CANE DELL'ATLAS
CAO DA SIERRA DE AIRES
CAO FILA DE SAO MIGUEL
CIOBANESC ROMANESC DE BUCOVINA
KANGAL COBAN KOPEGI
KOMONDOR
KUVASZ
MUDI
PULI
PUMI
RAFEIRO DO ALENTEJO
ROMANIAN CARPATHIAN SHEPERD DOG
ROMANIAN MIORITIC SHEPERD DOG
SLOVENSKY CUVAC
TORNJAK

AIPR
Via Iconicella 61, 86029 Trivento (CB)

TEL.(+ 39) 330430729
(+ 39) 330430729 (fax)

aipr@libero.it
presidente@aipr.it

Torna ai contenuti